Caddy 5
Caddy 5
Caddy 5
Caddy 5

Il nuovo Caddy 

Il nuovo Caddy 

Ancora più grande, più pratico e più efficiente: il nuovo Caddy, rinnovato al 100%, riparte alla grande.

Volkswagen  Veicoli  Commerciali  introduce  sul  mercato un  Caddy  completamente  progettato  ex  novo.  La  quinta generazione  del  bestseller,  prodotto  in  oltre  tre  milioni di  esemplari,  riparte  alla  grande  nelle  versioni  Kombi  e monovolume     per     famiglie     (Caddy),     furgone     per consegne    urbane    (Caddy    Cargo)    e    camper    (Caddy California).  Per  la  prima  volta  questo  veicolo  multiuso  è basato     sul     pianale     modulare     trasversale     (MQB),  impiegato  anche  per  la  Golf  8.  In  combinazione  con l’MQB  appartenente  al  più  recente  stadio  di  sviluppo, numerose   nuove   tecnologie   debuttano   per   la   prima volta  a  bordo  della  gamma  Caddy:  innovativi  sistemi  di assistenza,  come  il  Travel  Assist  e  il  nuovo  sistema  di assistenza  in  fase  di  svolta,  aumentano  sia  la  sicurezza sia  il  comfort,  mentre  l’interconnessione  tra  i  sistemi  di comando   digitalizzati   e   l’infotainment   trasforma   ilCaddy  in  uno  smartphone  a  quattro  ruote.  Ultimo  ma non  meno  importante:  la  nuova  tecnologia  twin  dosing converte  gli  ossidi  di  azoto  emessi  dai  Turbodiesel  in acqua  e  innocuo  azoto.  Gli  esterni  sono  stati  ridisegnati all’insegna  di  uno  stile  nuovo  e  carismatico,  mentre  gli interni  sono  stati  sapientemente  riprogettati  in  toto con  conseguente  aumento  dello  spazio  a  disposizione. Una   cosa   è   certa:   questo   Caddy   è   il   nuovo   veicolo “tuttofare”  tra  i  furgoni,  le  monovolume  e  i  camper  di dimensioni compatte – una Volkswagen “DOC”.

Fin dal lancio sul mercato, il nuovo Caddy sarà configurabile sia in versione shuttle e monovolume nei rinnovati allestimenti Kombi, Space, Life e Style sia come furgone per consegne urbane nelle versioni Cargo e Cargo Maxi (passo lungo). Il lancio sul mercato avverrà  a  fine  novembre  in  Germania,  Austria  e  Polonia.  In seguito, sarà la volta dei singoli Paesi in tutta Europa, mentre la terza  fase  riguarderà  i  mercati  di  esportazione  come  Israele, Sudafrica e Australia. In concomitanza con la prossima stagione turistica, a partire dal 2021 il nuovo Caddy California (erede del Caddy Beach) rinnovato da cima a fondo e per la prima volta disponibile a richiesta con cucinino, tetto panoramico e nuova tenda, amplierà ulteriormente la  gamma.  A  seconda  delle  versioni,  dalla  primavera  2021 Volkswagen Veicoli Commerciali proporrà anche, parallelamente alle versioni a trazione anteriore, la quinta generazione del Caddy
4 con la trazione integrale 4MOTION, aspetto che riguarda anche il Caddy California. In  seguito,  sarà  la  volta  delle  versioni  Maxi  del  Caddy (Kombi/shuttle e monovolume) e del Caddy California.  

Design carismatico e nuove dotazioni per gli interni

A  livello  estetico,  il  passaggio  all’MQB  risulta  immediatamente evidente in seguito all’allungamento del passo da 2.682 a 2.755 mm e, di conseguenza, alle proporzioni in stile più dinamico del nuovo Caddy. I designer hanno sfruttato i vantaggi offerti dalla nuova  piattaforma  tecnica  per  realizzare  su  questa base  una carrozzeria  completamente  ridisegnata  con  una  personalità  più carismatica  che  mai.  Per  quanto  riguarda  la  tecnica  e  gli equipaggiamenti,  gli  esterni  del  Caddy,  che  offre  una  capienza massima di sette posti, sono caratterizzati da numerose dotazioni inedite, che comprendono un tetto panoramico particolarmente ampio con una superficie vetrata di 1,4 m2 (disponibile, come già anticipato, anche per il Caddy California) che si estende sopra la prima e la seconda fila di sedili, nonché i dispositivi elettrici per le porte scorrevoli e il portellone. Un’ulteriore novità è costituita dai cerchi in lega leggera da 16, 17 e, per la prima volta, anche da 18 pollici nonché – di serie per la versione top di gamma Style – dai nuovi fari a LED e dai gruppi ottici posteriori a LED. Per la prima volta  a  bordo  troviamo  il  sistema  di  chiusura  e  avviamento automatici  Keyless  Access.  Inoltre  con  il  Keyless  Access  / Advanced, è sufficiente che uno degli utenti del Caddy si avvicini alla vettura con la chiave in tasca per sbloccare eventualmente la chiusura  centralizzata  anche  senza  la  necessità  di toccare  una delle maniglie delle porte. Il sistema di nuovo sviluppo è protetto da un livello di sicurezza all’avanguardia.

Un abitacolo tra i più grandi del segmento  

La  quinta  generazione  del  veicolo  multiuso  si  fa  apprezzare internamente grazie a una serie di innovative soluzioni high-tech e  a  una  disponibilità  di  spazio  utile  decisamente  maggiore.  Il Caddy Cargo offre un vano di carico con un volume pari a 3,1 m3(in base alla norma SAE V6), mentre quello del Caddy Cargo Maxi arriva fino a 3,7 m3. La maggiore disponibilità di spazio è anche merito di un retrotreno completamente progettato ex novo e il risultato è subito evidente nel caso del Caddy Cargo, il cui vano di carico è ora in grado di caricare trasversalmente un euro-pallet. La larghezza massima tra i passaruota, infatti, è ora pari a 1.230 mm.  Grazie  alle  porte  scorrevoli  ampliate  (larghezza  840  mm rispetto  ai  701  mm  nel  modello  precedente),  il  nuovo  Caddy Cargo Maxi è ora addirittura in grado di trasportare un secondo euro-pallet:  un  significativo  vantaggio  nei  confronti  della concorrenza. In tal modo, i pallet possono essere caricati in due modi: trasversalmente al centro e trasversalmente dietro oppure sempre  trasversalmente  al  centro  e  dietro  per  il  lungo.  La lunghezza massima del vano di carico fino alla paratia è pari a 1.797 mm per il Cargo e a 2.150 mm per il Cargo Maxi.

Le versioni autovettura e monovolume sono proposte di serie in configurazione a cinque posti; a richiesta, i modelli con due file di sedili possono essere ordinati – sia in versione a passo lungo che corto  –  con  una  terza  fila  di  sedili  come  per  il  modello precedente. Grazie a questi due sedili singoli posteriori aggiuntivi, il Caddy si trasforma rapidamente in un veicolo a sette posti. Una delle novità della quinta generazione del Caddy è la possibilità di smontare singolarmente i sedili della terza fila, offrendo così la massima flessibilità. Il nuovissimo Caddy riprende ovviamente anche alcune delle sue soluzioni ormai consolidate: i sedili della seconda e della terza fila delle versioni autovettura e monovolume sono sempre ripiegabili e  ribaltabili,  mentre  i  sedili  della  seconda  fila  possono  anche essere smontati in un batter d’occhio.  

Il Kombi e la monovolume per famiglie offrono una capacità del bagagliaio fino a 2.556 litri (con carico a filo del tetto fino alla prima  fila  di  sedili  e  con  la  seconda  fila  di  sedili  smontata);  la capacità del bagagliaio con cinque persone a bordo e con carico a filo dello schienale dei sedili posteriori è di tutto rispetto: 1.213 litri.  La  lunghezza  del  vano  di  carico  delle  versioni  Kombi  e monovolume raggiunge quota 1.913 mm fino alla prima fila di sedili, mentre la larghezza massima disponibile tra i passaruota è di 1.185 mm.

Plancia digitalizzata high-tech e superfici touch digitali 

L’architettura  degli  elementi  di  comando  e  di  visualizzazione  è stata  rivisitata.  La  prima  interfaccia  verso  il  conducente  e  il passeggero  anteriore  è  rappresentata  dalla  strumentazione analogica con indicatore multifunzione digitale oppure dal nuovo Digital Cockpit (strumentazione totalmente digitale), disponibile a richiesta  e  di  serie  sulla  versione  Style.  A  seconda  degli allestimenti, gli equipaggiamenti a bordo disponibili di serie o a richiesta comprendono sistemi radio e di navigazione abbinati a touchscreen con diagonale di 6,5 (16,51 cm), 8,25 (20,96 cm) o 10,0 pollici (25,4 cm). La fusione tra Digital Cockpit e sistema di navigazione top di gamma Discover Pro da 10 pollici forma un inedito  scenario  digitale  per  quanto  riguarda  gli  elementi  di comando e visualizzazione: l’Innovision Cockpit.

I sistemi di infotainment del Caddy hanno accesso, attraverso una Online-Connectivity-Unit (OCU) con eSIM integrata, a una serie di servizi  mobili  online  (MOD).  Anche  gli  innovativi  comandi  del climatizzatore,  posizionati  sotto  i  sistemi  di  infotainment,  sono realizzati per la prima volta in tecnologia digitale con cursori facili da azionare. Un’ulteriore novità del Caddy è costituita dalle superfici digitali per  le  funzioni  relative  a  luci,  visibilità,  audio e  menu.

L’interruttore  girevole  per  le  luci  va,  quindi,  definitivamente  in pensione e il suo posto è affidato d’ora in avanti al modulo tasti “Luci e visibilità”, collocato a sinistra e integrato sul medesimo asse  visivo  e  di  comando  con  la  plancia  e  l’infotainment.  Un secondo modulo tasti, posizionato al di sotto del sistema centrale di  infotainment  e  dei  comandi  della  climatizzazione,  consente inoltre una gestione rapida e intuitiva sia dei sistemi di assistenza attraverso i cosiddetti tasti di accesso diretti sia delle funzioni di climatizzazione  e  di  parcheggio  ampliate:  una  sorta  di  geniale scorciatoia per la sempre più complessa gestione dei menu del MIB, il nuovissimo sistema modulare di infotainment del Gruppo.

Le  luci  interne  a  LED,  ancora  più  potenti  e  dotate di  comandi touch, e l’alimentazione elettrica per apparecchi esterni a 230V migliorano  ulteriormente  la  vita  a  bordo.  Un  ulteriore  aspetto innovativo  è  rappresentato  dalle  bocchette  di  aerazione,  che migliorano  la  climatizzazione  e  la  ventilazione  da fermo  nella parte posteriore del Caddy. 

La tecnologia twin dosing abbatte sensibilmente le emissioni di ossidi di azoto dei motori TDI

Le  nuove  motorizzazioni  a  4  cilindri  del  Caddy  sono  innovative tanto quanto i sistemi di assistenza; si tratta infatti di propulsori più evoluti, tutti dotati di filtri antiparticolato. Prendiamo  come  esempio  i  motori  Turbodiesel  (TDI). La  nuova tecnologia twin dosing viene adottata per la prima volta su un veicolo commerciale Volkswagen per i tre motori TDI da 75 CV (55 kW), 102 CV (75 kW) e 122 CV (90 kW) con cambio manuale a sei  rapporti  o  con  cambio  automatico  a  doppia  frizione  a  7 rapporti. Rispetto al modello precedente, le emissioni di ossidi di azoto  (NOx)  vengono  notevolmente  ridotte  tramite  due catalizzatori SCR – uno montato vicino al motore e l’altro lontano da quest’ultimo – ottenendo così un’iniezione doppia di Adblue. I TDI  del  Caddy  prodotto  da  Volkswagen  Veicoli  Commerciali rientrano,  dunque,  tra  i  motori  Turbodiesel  più  puliti  a  livello mondiale. 

Altrettanto efficiente ed ecocompatibile: un motore turbobenzina TSI  da  114  CV  (84  kW).  In  seguito,  è  prevista  anche  la commercializzazione di un motore sovralimentato a metano (TGI basato  sul  TSI,  ma  con  130  CV  (96  kW)  di  potenza). Le  nuove tecnologie di propulsione hanno effetti particolarmente positivi sia sotto il profilo ecologico sia economico. Come per esempio è avvenuto per i motori TDI. Il consumo nel ciclo combinato NEDC del nuovo Caddy 2.0 TDI da 102 CV (75 kW) con cambio manuale a  6  rapporti  è  di  4,7  l/100  km,  ovvero  1,4  l/100  km  in  meno rispetto  al  motore  comparabile  del  Caddy  della  generazione precedente,  che  viene  ora  sostituita.  Il  grado  di  efficienza nettamente  più  elevato  è  anche  merito  dell’aerodinamica  del nuovo design degli esterni: il coefficiente cx del nuovo Caddy è stato ridotto a 0,30 (versione precedente: 0,33), divenendo così lo standard di riferimento nel segmento. Rispetto alla concorrenza, il nuovo Caddy in versione TDI fa registrare consumi medi inferiori del 10% e, di conseguenza, anche il relativo valore delle emissioni di  CO2 durante  il  tragitto  è  più  basso  del  10%.  Il  nuovo  Caddy merita anche il titolo di migliore della categoria tra i veicoli con motore benzina.

Verona, 27 novembre 2020

Disclaimer Volkswagen

  • Nel presente sito sono contenute informazioni puramente indicative dei veicoli illustrati. Invitiamo il Cliente a rivolgersi sempre ad Aziende della Rete per essere informato sulle caratteristiche e sul prezzo di ogni specifico veicolo validi al momento dell’acquisto - che sarà oggetto di singola trattativa - ed in particolare in relazione alla disponibilità del singolo veicolo o equipaggiamento al momento dell’ordine.

    Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con i servizi Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen-veicolicommerciali.it/it/servizi-di-mobilita-e-connettivita/connettivita/car-net.html

    Per maggiori dettagli in merito alle Promozioni offerte da Volkswagen Veicoli Commerciali vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://promozioni.volkswagen-veicolicommerciali.it/app/local/promozioni

    Per prendere visione dei valori di consumo di carburante e di emissioni di CO₂ vi invitiamo ad utilizzare il configuratore di prodotto presente all'interno del sito al link https://www.volkswagen-veicolicommerciali.it/it/modelli.html
  • All’interno della sezione Dati Tecnici del configuratore di prodotto, la portata utile è calcolabile sottraendo la massa effettiva del veicolo della configurazione dalla massa complessiva ammessa; la massa degli eventuali passeggeri (escluso il conducente) deve essere detratta da tale valore. E’ responsabilità del conducente verificare, per la circolazione,  il rispetto della massa complessiva e dei limiti ammessi sugli assi del veicolo.